LIBRIAMOCI PER L’AMBIENTE 2019- Quinta edizione

Il Progetto Nazionale promosso da MIUR, MIBACT e CEPELL per la settimana dall’11 al 16 novembre, quest’anno ha come tema l’AMBIENTE, argomento tanto sentito in questo periodo con cambiamenti climatici, frane e calamità naturali segnalate da allerte idrologiche, che hanno causato nel Tigullio dei danni anche gravi. L’inizio della settimana di “Libriamoci per l’Ambiente 2019”, coincide con la festa di S. Martino, che per i contadini significa fine dell’anno agrario e inizio della stagione di riposo del terreno.

A Conscenti si svolgeranno letture ambientali per i ragazzi delle scuole locali in Biblioteca, non solo da parte della bibliotecaria, ma anche effettuate da attori e lettori di Centri di Cultura; tempo permettendo durante la prossima settimana saranno realizzati sopralluoghi di classi (guidate da esperti del Parco Aveto), nel bosco, nel parco e nell’Orto in Condotta; si potrà fruire della Rassegna LIBRARIA “AMBIENTIAMO”, sia in orario scolastico che nel tempo libero, con l’apertura a tutti: nel pomeriggio di giovedì 14 novembre, dalle ore 16 alle ore 17, presentazione e integrazione multimediale di pagine scelte, relative a pagine con storie di semi e di piante, dai libri di V. Shiva, J. Giono, S. Silverstein, J. Seonkyeong o altri autori, scelti secondo l’età e gli interessi autentici dei visitatori della Biblioteca Scolastico Civica.

Durante la mattinata del 15 novembre saranno effettuati interramenti di piante sempreverdi nel Parco, dal quale si snoderà un corteo ambientale, nel quale i bambini e i ragazzi esporranno i loro striscioni non demagogici, tratti dai bisogni emersi in discussioni con loro, per la salvaguardia, con impegno di ciascuno e di tutti, di un verde sano e pulito. Parteciperà anche una delegazione della squadra calcistica “Virtus Entella”, che quest’anno dedica risorse non solo a donativi sanitari, ma anche all’ambiente: saranno donate ai bambini delle matite che, consumate, potranno essere interrate, in quanto contengono all’apice un seme, che darà origine ad una pianta; in un sacchetto saranno consegnati pacchetti di semi, che invoglino a coltivare piante sul terrazzo o nell’orto. Tutte le Associazioni Culturali del Territorio e i Vivai locali hanno collaborato con l’Istituto Comprensivo e il Comune, nel quale ha sede la Biblioteca Scolastico Civica Hugo Plomteux: Libriamoci, dunque, per l’ambiente! Nel tempo libero dell’intera giornata di sabato 16 novembre, infine, un “Girotondo dei Libri” sarà animato da una delle Associazioni territoriali: sui tavoli del Mercatino avrà luogo uno scambio gratuito di libri usati, con l’inaugurazione della quarta casetta del Book Crossing, che quest’ anno sarà posizionata nella frazione alta della Valle.

CLICCA QUI SOTTO PER VEDERE LA LOCANDINA DEL PROGRAMMA E IL SUO RETRO
LIBRIAMOCI X L’AMBIENTE 2019-ok
retro Alberi e Ragazzi X il verde
Il girotondo dei libri
retro Alberi e Ragazzi-2

retro Alberi e Ragazzi-2

Girotondo dei Libri

Pubblicato in EventiEsterni | Lascia un commento

“STORIE A VIVA VOCE” A COGORNO

STORIE A VIVA VOCE A S. SALVATORE

In collaborazione tra
COMUNE DI COGORNO,
ISTITUTO COMPRENSIVO,
PANESI EDIZIONI,
LIBRERIA IL SENTIERO DI BENJAMIN,
saranno MENSILMENTE animate
LETTURE A VIVA VOCE PER ADULTI
E LETTURE CON LABORATORI PER RAGAZZI,
DA NOVEMBRE 2019 AD APRILE 2020,
nel tardo pomeriggio per consentire l’accesso alle persone, ai bambini e ai loro familiari, i quali spesso sono impegnati nel lavoro.
Sarà l’occasione per incontrare autori ed editori regionali.
E’ IN FASE DI PUBBLICAZIONE IL CALENDARIO DEGLI INCONTRI
NELLA BIBLIOTECA SCOLASTICO CIVICA DEL GATTO FLISCANO,
e nella saletta polivalente, situata nello stesso edificio,
in Via alla Basilica 2

Pubblicato in Novità | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Rassegna stampa fino a giugno 2019

CLICCARE SURassegna-stampa-a-giugno-2019

Pubblicato in EventiEsterni, Novità, Varie | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Bocciando s’ impara e si legge!

TORNEO E PRESENTAZIONE DI UN LIBRO SULLE BOCCE.
Una fine dell’anno scolastico insolita per i ragazzi più grandi della Primaria di Ne: quest’anno tanti allenamenti su di un gioco dei nonni che li ha entusiasmati, alla guida dell’esperto Silvio RAGGIO che ha coinvolto alcuni campioni, anche nazionali, e volontari della Federazione Italiana Bocce. Il calcio pervade di solito il tempo libero dei ragazzi, che appena sono in un piccolo gruppo, anche se non hanno una palla, tirano calci persino alle bottiglie di plastica vuote. Ma hanno scoperto che può essere appassionante questo antico gioco, che esistono campi da bocce in tutte le frazioni da cui provengono, che vale la pena togliere l’erba e tornare a giocarci, che bastano poche bocce, un boccino e un percorso in piano. Seguitissimo quindi il torneo finale di fine Scuola, a squadre e a punti e l’incontro emozionante con l’autore Bruno Bergamo, che ha scritto il libro “Scampoli di bocce nel levante ligure”, ora consultabile nella Biblioteca Hugo Plomteux di Ne. I ragazzi, ma anche i familiari presenti, sono stati toccati da una pagina letta a viva voce, che racconta di quando Bruno era piccolo e giocava a bocce nel cortile della Scuola di Conscenti, dove c’era un campetto nella zona dove ora è edificata la palestra. Tra i compagni di allora il da lui citato Drialin, che si è commosso parlando dell’autore, meglio conosciuto qui come il figlio di una persona soprannominata “Lecce, u Carbunin”, di cui era famoso persino il cane, diventato proverbiale: “U can du Lecce”. Una bella festa di fine anno, con bocce in premio alle squadre prima, seconda e terza classificata, oltre ad attestati con ricordini per tutti, consegnati dalla neo sindaco Francesca Garibaldi, che ha espresso la disponibilità a facilitare la continuazione, mettendo a disposizione il campo da bocce comunale, illuminato già la sera del 25 giugno, dalle ore 21. Giocheranno i ragazzi, a “Volo e Petanque”, sempre grazie alla davvero meritevole Federazione Italiana Bocce: sarebbe bello tornassero gli adulti, per rimettersi in gioco pure loro, in questo divertimento che non è solo dell’entroterra ligure di Levante, ma praticato anche in altre nazioni: i nostri ragazzi marocchini lo conoscono infatti benissimo. Tradizione locale dunque e cultura comune più di quanto si pensi. Nella Biblioteca di Ne anche altri libri sugli antichi giochi.

Pubblicato in EventiEsterni, Novità, Varie | Contrassegnato | Lascia un commento